domenica 11 gennaio 2015

Fin da quando ero piccola...il Talismano della felicità

Mi ricordo che, fin da quando ero bambina, ogni volta che si doveva preparare un dolce o una ricetta particolare mia madre prendeva dalla libreria questo grande libro e ne uscivano sempre piatti meravigliosi.
Il grande libro verde non era altro che il famoso Talismano della felicità, manuale di cucina che contiene le ricette più disparate.
In realtà molte volte le ricette non erano neanche proprie del libro, ma provenivano piuttosto da foglietti svolazzanti con appunti di ricette di mia madre, di mia nonna o di amici che venivano conservati tra le sue pagine, ma nella mia mente è sempre rimasto il libro delle magie in cucina! Per questo ora che mi sono trasferita con la mia metà alla prima occasione l'ho chiesto in regalo. Ed ecco che quest'anno Babbo Natale (mia sorella!!!) è stato preciso ed è arrivato il  Talismano della felicità.
Non vedo l'ora di mettermi all'opera, soprattutto con i dolci.Viste le abbuffate natalizei non è proprio il momento giusto, quindi ho deciso di iniziare con una salsa per condire un arrosto.L'ho modificata solamente un pochino perchè non avevo la crema di latte.

A me è piaciuta moltissimo!!

Buon appetito!


Salsa olandese alla crema semplificata

Ingredienti per 500ml di salsa:
  • 130gr di burro,
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 500ml di brodo 
  • 2 cucchiai di panna
  • succo di limone
Preparazione:

Mettere in un pentolino 30g di burro e quando si scioglie aggiungere il cucchiaio di farina. Fare cuocere per un minuto e poi unire il brodo (di carne o di pesce).

Lasciare che la salsa si addensi e che si sciolgano i gurmi. Mettere la salsa a bagno maria in una pentolina più grande, aggiungere un tuorlo e girare tutto con la frusta dall'alto verso il basso. Aggiungere man mano circa 100g di burro.

Quando la salsa raggiunge la morbidezza di una crema spegnere il fuoco e aggiungere due cucchiai di panna.


    lunedì 8 dicembre 2014

    It's starting to look a lot like Christmas

    Io adoro il Natale e tutte le sue tradizioni. Morivo dalla voglia di fare l'albero, ogni giorno pensavo allo scatolone nello sgabuzzino, a tutte le decorazioni sul tavolo in attesa di essere appese, all'atmosfera natalizia che si sarebbe creata! Sono contenta però di aver rispettato la tradizione ed aver aspettato l'8 Dicembre.

    La giornata si è rivelata stupenda. Lui ed io abbiamo decorato il Nostro primo albero di Natale nella casa nuova. Le nostre prime lucine di Natale, le nostre prime palline, il nostro primo puntale!! Ed è venuto stupendo!!

    Ovviamente non poteva mancare anche un dolcino in questa giornata fantastica, quindi per merenda ci siamo inventati un ciambellone, che è venuto buonissimo!

    Vi lascio la ricetta e le foto dell'albero!

    Ora decoro anche il banner del blog e le feste avranno inizio ufficialmente!!!

    Ciambellone allo yougurt




    Ingredienti:
    . 100gr di burro
    . 250gr di zucchero
    . 150 grammi di yougurt bianco
    . 250 gr di farina
    . 4 uova
    . 1 bustina di lievito per dolci

    Preparazione: . Dividere il tuorlo delle uova dal bianco, conservando entrambi gli ingredienti in due ciotole diverse.
    . Unire ai 4 tuorli lo zucchero e girare.
    . Unire poi lo yougurt e il burro ammorbidito.
    . Mescolare fino a quando il burro non si sarà un po' sciolto e poi unire la farina e il lievito.
    . Continuare a girare e infine aggiungere i 4 bianchi dell'uovo montati. Mescolare fino ad ottenere un composto ben amalgamato.
    . Imburrare molto bene la teglia per il ciambellone e versare il composto.
    . Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti.


    Essendo il primo abbiamo dovuto prendere tantissime palline, per lo più Ikea, per riempirlo. Ne abbiamo anche due speciali: una che abbiamo preso a Berlino l'anno scorso e una di vetro fatta a mano presa  a Londra, regalo di mia madre!


     



    domenica 30 novembre 2014

    Cosa fare con stracchino, zucchine e pancetta!?



    Da quando ho aperto il blog ne ho pubblicate tante di pizze rustiche ( as esempio qui o qui o qui ) ma per me non bastano mai!

    Io le adoro, sono buonissime e se ne possono inventare di tutti i tip:, lasciano spazio alla fantasia in cucina!

    Così qualche giorno fa mi è venuta voglia di prepararne una, ho aperto il frigo e con i primi ingredienti che ho trovato ho iniziato a cucinare!!!

    A voi il risultato!


    Pizza stracchino Zucchine e pancetta


    Ingredienti:
    • 1 rotolo di pasta sfoglia
    • 100 gr di pancetta
    • 4 zucchine
    • 1/2 cipolla
    • 300 gr di stracchino
    • 1 uovo
    • parmigiano, sale e pepe q.b
     Preparazione:

    In una padella fate soffriggere la cipolla e la pancetta. Dopo un paio di muniti aggiungete le zucchine tagliate a rondelle e portatele a cotture.

    Nel frattempo in una ciotola unite lo stracchino, l'uovo, il parmigiano, il sale e il pepe. A questo composto aggiungete le zucchine cotte, dopo averle fatte freddare per una decina di minuti.

    Srotoloate la pasta sfoglia in una teglia, fate dei buchini sul fondo con una forchetta e poi versate il composto. Infine spennellate con un po' di latte il bordo della pizza rustica.

    Cuocete in forno preriscaldato a 220° per circa 20 minuti.